fbpx

Perchè Valencia?

Perché la sua dimensione è l’ideale (1 milione di abitanti). Ha gli stessi servizi culturali, di svago e di trasporto (metropolitana, autobus, tram, biciclette pubbliche …) come una grande metropoli, ma con dimensioni molto più ridotte.È Facile e comoda da vivere! Tra i secoli XIV e XV fu uno dei centri più importanti d’Europa. È possibile trovare una serie di edifici imponenti, eventi culturali, locali notturni e ristoranti. È una delle città più belle della Spagna: è pulita, ricca e molto sicura. Inoltre, non è costosa rispetto ad altre grandi città.

“Una città nella città…”

La Città delle Arti e delle Scienze è sicuramente considerata uno dei progetti architettonici più sorprendenti e fantasiosi d’Èuropa. Comprende l’Oceanografic, il Museo delle Scienze, l’Hemisféric e il Palazzo delle Arti Reina Sofia.

Perché Valencia gode di un clima mediterraneo molto piacevole. La temperatura media annuale è di 22ºC, con estati calde e inverni miti, raramente sotto i 12 ° C. L’autunno così come l’inizio della primavera sono leggermente piovosi. Si può godere di temperature calde sette mesi dell’anno. Valencia occupa una posizione strategica per raggiungere le grandi città da visitare, come Madrid, Barcellona e Ibiza.

La città di Valencia ha, nel corso dell’anno, una serie di eventi importanti che non si posso perdere. Uno dei più importanti è “Las Fallas” di Valencia, un festa conosciuta a livello internazionale per la sua grande bellezza artistica. Per cinque giorni l’intera città si trasforma in una festa di polvere da sparo, fuochi d’artificio e musica, che si concluderà con grandi monumenti di cartone che bruciano nelle strade. Non possiamo dimenticare la Tomatina, che si svolge in una cittadina nei pressi di Valencia, Buñol, dove dopo una lunga notte di festa la gente si reca nella piazza del paese per celebrare una grande battaglia di pomodori.